Noci

A Bari libreria specializzata in poesia

Non lontano dal centro di Bari, in una via quasi sempre trafficata, c'è una porta di vetro che svela un angolo dal sapore del tempo passato, in cui eleganti mobili antichi custodiscono il "linguaggio rivoluzionario della poesia". Si tratta di 'Millelibri', la libreria specializzata in poesia che, meno di un mese fa, ha deciso di aprire Serena Di Lecce, 33enne barese, realizzando il suo "sogno nel cassetto". Serena spiega all'ANSA di aver sentito la necessità di dare vita alla sua attività, pur immaginando di "non diventare milionaria", perché sa "quanto sia difficile accedere alla poesia nelle normali librerie" dove "è difficile trovare un'ampia scelta di autori contemporanei". Per questo ha creato il suo spazio "intimo", che somiglia al salotto di un piccolo ma accogliente appartamento, con luci calde, tappeti e comode poltrone "recuperate da casa dei miei nonni". Chi si "affaccia qui - dice - può sedersi, rilassarsi, prendersi il suo tempo e gustarsi il rapporto con i libri". Del resto la scelta è vasta: "libri di poesia contemporanea, collane, testi di difficile reperibilità". E poi "un ampio settore di poesia usata, le vecchie edizioni o libri pubblicati una sola volta, di un autore che non potremmo leggere se non in un'opera omnia". Ma anche libri più "rari, autografati e con dediche". C'è l'edizione di 'Sì alla terra' di Sibilla Aleramo, un Palazzeschi del '49, e un'edizione di Grazia Deledda del 1913 con un autografo della scrittrice. E anche una piccola "selezione di narrativa usata". I prezzi variano da 1 a 200 euro, ad esempio, per una edizione del 1899 di Matilde Serao, "assolutamente introvabile". "La poesia - assicura Serena - esiste, è viva e lotta insieme a noi". Lo dimostra la "produzione di altissima qualità degli editori di progetto che ospito qui". Ma anche i clienti che varcano la soglia di 'Millelibri', in "netta prevalenza giovanissimi tra i 18 e i 20 anni, così come chi ha già superato i 70". Persone "non solo curiose ma con una grande competenza. Sto avendo - conclude Serena - degli ottimi riscontri".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie